Tav, Salvini: Costa più sospendere che andare avanti

Chiomonte (Torino), 1 feb. (LaPresse) - "I Cinque stelle hanno ragione perché il progetto è partito probabilmente sovrastimato, si può controllare, si può rivedere, ma ci sono 25 km di tunnel scavati sotto la montagna: io ritengo sia più utile spendere soldi per finirlo che per riempirlo. Sospendere e riempire i buchi aperti costa di più che andare avanti". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini arrivando al cantiere Tav di Chiomonte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata