Tav, Salvini: Assurdo persistere con l'idea di lasciare i lavori a metà

Milano, 6 ago. (LaPresse) - "Sembrerebbe assurdo persistere con l'idea di lasciare i lavori a metà. La posizione degli italiani e dei piemontesi con il loro voto, e anche del presidente del Consiglio, mi pare chiarissima". Così il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini a Radio24 a proposito della Tav.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata