Tav, Mulè (FI): Governo non ha forza di assumersi responsabilità

Roma, 21 feb. (LaPresse) - "E' un governo talmente incapace che a giugno dichiarava di voler ridiscutere interamente l'opera sulla base di un'analisi costi-benifici. Bene: arrivata dopo 8 mesi questa analisi farlocca che cosa dice oggi il governo? Niente: ripete quello che diceva 8 mesi fa". Lo ha detto Giorgio Mulè, deputato e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata