Tav, movimento No Tav in presidio venerdì a Chiomonte

Milano, 7 ago. (LaPresse) - "Venerdì la banda del buco verrà a Chiomonte, lo ha annunciato il neo presidente della Regione Cirio, che cerca di ritagliarsi qualche spazio di notorietà in un film visto e rivisto. La pellicola de 'La banda del buco' racconta infatti dei tanti politicanti che in questi decenni hanno provato ad usare la nostra valle e le nostre vite come trampolino per mediocri carriere politiche, paghi di servire il leader di turno o il fenomeno mediatico del momento. Una giunta regionale allargata, a cui sono invitati i sindaci del 'patto del territorio', alla quale si uniranno le Madamine dell'Onda (infranta mestamente sugli scogli terminate le sponsorizzazioni giornalistiche) e Mino Giachino reduce da una cocente delusione elettorale. Attesi anche Foietta e Virano, personaggi legati a doppio filo a tutto il sistema del Tav e dei suoi interessi. Fa quasi tenerezza il teatrino messo in campo, il cui costo graverà sulle tasche dei cittadini che lavorano per arrivare a fine mese, poiché questa sciocca provocazione avverrà in un contesto di militarizzazione, l'ennesima, del nostro territorio. Noi, come sempre, ci saremo. Appuntamento ore 12.30 in Piazza a Chiomonte". È quanto si legge in una nota pubblicata dal movimento NoTav sul proprio sito internet.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata