Tav, M5s: Audizione Foietta è show politico di parte-2-

Roma, 16 gen. (LaPresse) - "Anche oggi in audizione - aggiungono -, Foietta ha ammesso che in realtà l'opera servirebbe per il traffico merci, sulle cui previsioni però egli stesso aveva riconosciuto in passato fossero state sovrastimate. La nostra posizione è chiara, così come il contratto di governo che ci impegna a ridiscutere integralmente l'opera. Ma aspettiamo le risultanze dell'analisi costi-benefici a prescindere dalle opinioni del commissario scelto dal Pd. L'unica certezza è che non porremo a carico della collettività cifre esorbitanti e ingiustificate rispetto ai vantaggi effettivi, cifre che peraltro potrebbero andare a rilanciare centinaia di infrastrutture in tutto il Paese" concludono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata