Tav, Lupi: Opera va avanti, i violenti sono alla disperazione

Roma, 9 dic. (LaPresse) - "Ci sono criminali e violenti che continuano a pensare che l'opera si possa bloccare: sono alla disperazione". Così il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, in merito alle proteste di ieri del movimento no-Tav in val di Susa, parlando a margine della conferenza stampa di Ferrovie dello Stato per la presentazione del nuovo collegamento veloce tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino. "L'opera si sta realizzando: siamo a oltre due chilometri del tunnel", ha aggiunto il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata