Tav, du Mesnil (Telt): L'obiettivo resta il 2030

Milano, 12 mar. (LaPresse) - Sulla Tav "l'obiettivo resta il 2030". Lo dice il presidente di Telt, Hubert du Mesnil, intervistato da 'France Info'. "Abbiamo vissuto una difficile transizione, ma abbiamo trovato una formula per risolvere la situazione", aggiunge riferendosi alla soluzione suggerita dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte per far partire gli avvisi con clausola di dissolvenza. "Non cambiamo un trattato con una semplice dichiarazione", prosegue du Mesnil. Tuttavia, "c'è un margine di manovra con l'Europa". Perché "la posta in gioco è alta economicamente", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata