Tav, Di Stefano (M5S): Se costa troppo non si farà

Roma, 10 nov. (LaPresse) - "Questione Tav: è fondamentale la democrazia così come la partecipazione, ma bisogna essere chiari e sinceri con i cittadini. Chi sostiene questo governo deve ricordare ai torinesi che stiamo valutando costi-benefici dell'opera, così come scritto nel contratto. Se l'analisi ci dirà che fare l'opera è un sacrificio economico, e dunque comporterà un grosso debito per gli italiani, l'opera chiaramente non si farà". Lo afferma Manlio Di Stefano, sottosegretario M5S agli affari esteri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata