Tav, Di Maio: "Non si può mettere a rischio governo per un punto nel contratto"

"Non puoi vincolare lunedì i soldi degli italiani per un'opera che si deve ridiscutere. Prima ridiscuti e poi decidi cosa fare dei soldi". Lo ha detto il vicepremier e capo politico del M5S Luigi Di Maio, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Non si può mettere a rischio il governo per un punto che è nel contratto di governo: è un paradosso" ha aggiunto il capo politico del M5S. "Lo dico anche agli elettori della Lega: cosa poteva accadere se avessi messo in discussione la legittima difesa che non ho fatto e non farò, o il decreto sicurezza e altri provvedimenti che allora quando abbiamo scritto questo bellissimo atto Di governo sono entrati in quota Lega? Vi sareste arrabbiati ed è per questo che c'è un certo disappunto nel Movimento, perchè ci siamo battuti per mettere nel contratto questo" ha sottolineato.