Tav, Di Maio: Lega non insista o devo pensare che è per spaccare?

Milano, 3 feb. (LaPresse) - "Perché devo sentire parlare di Tav, quando sanno che non siamo d'accordo? Lo possono fare i nostri avversari, ma non lo devono fare i nostri alleati di governo". Lo dice Luigi Di Maio, a Ortona, a un'iniziativa di campagna elettorale del M5S, in vista delle elezioni regionali in Abruzzo. "Qualcuno mi ha detto che questo della Tav sarebbe uno scambio con il caso Diciotti, ma io rispondo che non siamo abituati a ragionare sugli scambi politici", aggiunge. "Finché ci siamo noi al governo, quel buco non si inizia. Perché non è nemmeno iniziato", sottolinea il vicepremier. Che, proseguendo nel ragionamento, afferma: "Se si insiste su questo punto, allora devo pensare che è proprio per spaccare? Ma io non mollo, non cado nel tranello in cui vorrebbe farci cadere qualche nemico di questo governo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata