Tav, Di Maio: Lega non ha numeri per farla passare, servono voti Pd

"La Lega oggi da sola non ha i numeri per fare passare la Tav, dovra usare i voti del Pd, ma se userà i voti del Pd per fare un favore a Macron dovrà spiegarlo ai suoi elettori". Così Luigi Di Maio da Napoli. Il ministro del Lavoro e vicepremier ha poi voluto sottolineare che in passato "la Lega era No Tav". E ha ribadito: "Sulla Tav la Lega ha meno voti di noi in parlamento".