Tav, Conte: "Non realizzarla costerebbe più che completarla"

Il presidente del Consiglio: "Questa la posizione del Governo, ferma restando la sovranità del Parlamento"

"Non realizzare la Tav costerebbe molto più che completarla, e dico questo pensando all'interesse nazionale, unica stella Polare che guida e sempre guiderà questo Governo. Questa è la posizione del Governo, ferma restando la sovranità del Parlamento". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, durante un intervento video da Palazzo Chigi.