Tav, Chiamparino: "Se il governo dice no facciamo il referendum"

"La relazione costi e benefici è una foglia di fico. In caso di no del governo, l'Italia del Nord con un referendum farà sentire la sua voce". Così il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino sulla Tav: "Il rischio è che l'esecutivo trovi scuse per arrivare a scavallare le elezioni europee. La mancanza di certezze è ciò che fa più male all'economia".