Tav, Chiamparino a Conte: "La montagna ha partorito un topolino"

"A me sembra che la montagna abbia partorito un topolino, anzi un brodino, visto che c'è un ulteriore allungamento del brodo o che la scadenza è dietro l'angolo. Lunedì (data prevista per la riunione del cda di Telt per il via libera dei bandi da 2,3 miliardi di euro, ndr) si avvicina". Così il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, a proposito del vertice a Palazzo Chigi sulla Tav. "Se la decisione dovesse ancora slittare farò partire il quesito al ministero dell'Interno per tenere, nel giorno delle Regionali ed Europee, una consultazione popolare sul fatto se si debba proseguire i lavori sulla Tav", ha aggiunto il governatore piemontese.