Tav, Cancellieri: Ora dialogo e riflessione

Roma, 28 feb. (LaPresse) - "E' un fatto molto grave e triste perchè tocca una giovane persona, ma è anche vero che su questo ci vuole una forte riflessione e molto dialogo". Così iL ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, commenta l'incidente al giovane che stava manifestando contro la Tav in Val di Susa, prima dell'audizione in commissione Antimafia. Secondo il ministro "bisogna tener conto di quelle che sono le scelte fatte con assoluta coscienza e attenzione". Per quanto riguarda la possibilità di una escalation di violenze in Val di Susa la titolare del Viminale auspica "che ciò non avvenga" sottolineando la necessita di "una attenta riflessione sulla dinamiche dei fatti e anche su quelli che sono gli interessi della nazione. Occorre da parte di tutti grande sensibilità e molto equilibrio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata