Tav, Berlusconi: "Dire no è senza senso, bene chi è sceso in piazza a Torino"

Il progetto del M5S per lo sviluppo delle infrastrutture "non solo mi preoccupa ma penso debba preoccupare tutti quanti perché se per la Tap sono stati costretti a dire sì, dire no per la Tav è un modo di procedere che non ha nessun senso". Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, al suo arrivo al Teatro Parenti a Milano per presentare il libro 'Bettino Craxi. Uno sguardo sul mondo' con la figlia Stefania Craxi. "L'Italia ha bisogno di nuove infrastrutture - ha aggiunto - siamo al 50% in meno per quanto riguarda le infrastrutture rispetto alla Francia, alla Spagna e alla Germania e questa infrastruttura della Tav è importante, come hanno dimostrato oggi a Torino gli artigiani, gli imprenditori e i professionisti, i lavoratori e i sindacati scendendo in piazza per sostenere la continuazione immediata dei lavori della Tav", ha concluso Berlusconi che poi ha fatto un appello all'alleato Lega: "Mettete un alt a questo governo contro natura"