Tav, Appendino: "Aperta al dialogo ma resto contraria"

La sindaca di Torino Chiara Appendino è tornata sul tema Tav ribadendo la propria contrarietà all'opera. "Lo dicevo quando ero all'apposizione e poi in campagna elettorale e lo ribadisco ora: non è prioritaria, credo che con quelle risorse si possa fare di meglio per il territorio", le parole della prima cittadina del capoluogo torinese a margine delle celebrazioni per il 227mo anniversario della fondazione del corpo della Polizia Municipale di Torino. "La questione Tav è nazionale ed è un bene che ci sia dialogo, ora aspettiamo l'analisi costi-benefici del governo", ha concluso Appendino.