Tap, Salvini a Di Battista: "Basta dire di no. Benefici superiori ai costi"
(LaPresse) Bagarre nella maggioranza giallo-verde sulle grandi opere. Ad accendere la miccia l'ex parlamentare M5s Di Battista: "Abbiamo fatto battaglie importanti, contro il Tap la Tav. Il Movimento deve fare il Movimento, ribadendo i No sani che abbiamo detto e su cui abbiamo preso i votì". Ma se il vicepremier Di Maio ringrazia e dice che sull'alta velocità Torino-Lione ci sono dubbi, peraltro condivisi dal governo francese, in serata la doccia fredda arriva dal leghista Salvini. Il vicepremier attacca: "Non possiamo dire sempre di no e l'Italia ha bisogno di Infrastrutture. e dai nostri dati, sembra che i benefici superino i costi. Ciò vuol dire una riduzione del 10% del costo dell'energia per tutti gli italiani". ha concluso il vicepremier leghista