Tap, Di Maio: Opera blindata, con risarcimenti 'salta' la manovra

Roma, 29 ott. (LaPresse) - "Avevamo detto che la Tap sarebbe rientrata in uno studio costi/benefici. Genera una serie di miliardi di euro da sborsare che oggi lo Stato non si può permettere. Il risarcimento è anche più alto di 20 miliardi". Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio, a Marcianise. "Quelli di prima hanno fatto in modo da blindare un'opera che per me non è strategica e che per me si poteva benissimo evitare, ma dire agli italiani 'guardate, noi abbiamo scherzato, togliamo di mezzo tutta la manovra, sia l'abbassamento delle tasse, sia il reddito di cittadinanza, sia la pensione di cittadinanza, sia il superamento della Fornero, li dobbiamo eliminare per mettere a bilancio il risarcimento', credo non sia onesto. Ringrazio il presidente Conte perché ci ha messo la faccia in prima persona".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata