Tangenti, prefetto sospende sindaco Legnano e nomina commissario

Milano, 16 mag. (LaPresse) - Il prefetto di Milano, Renato Saccone, ha disposto, ai sensi degli artt. 10 e 11 del D. L. 31/12/2012 n. 235, la sospensione dalla carica – che opera di diritto - del sindaco Gianbattista Fratus, del vicesindaco Maurizio Cozzi e dell'assessora alle Opere pubbliche Chiara Lazzarini del Comune di Legnano, a seguito dell'ordinanza del gip del tribunale di Busto Arsizio (Varese) del 13/5/2019 con la quale è stata disposta la custodia cautelare a carico degli stessi. Il prefetto, considerato il caso di necessità ed urgenza, per garantire il normale funzionamento del Comune, ha nominato la vice prefetto Cristiana Cirelli commissario per la provvisoria gestione dell'Ente, con le funzioni del sindaco e della Giunta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata