Taglio vitalizi dal 1° novembre: due tetti minimi e risparmio da 40 mln
Il presidente Fico ha aperto ufficialmente l'iter per il superamento

L'ufficio di Presidenza della Camera ha aperto ufficialmente l'iter per il superamento dei vitalizi e la rideterminazione dei coefficienti pensionistici degli ex parlamentari. Il presidente dell'assemblea di Montecitorio, Roberto Fico, ha illustrato gli articoli della delibera, alla quale i gruppi potranno presentare emendamenti entro il 5 luglio, che saranno poi messi in discussione e votazione nella riunione che si svolgerà nella settimana successiva.

La misura, elaborata anche grazie alla collaborazione istituzionale con l'Inps e con l'Istat, prevede un risparmio di circa 40 milioni di euro su un totale di 1.405 vitalizi erogati dalla Camera, di cui 1.338 saranno ricalcolati e di conseguenza abbassati, mentre i restanti 67 non subiranno modifiche ma non vedranno comunque aumentare l'importo dei loro assegni, in quanto la delibera contiene una clausola di sterilizzazione che li congela al 31 ottobre 2018, giorno precedente all'entrata in vigore della nuova normativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata