Strage Berlino, Santanché: Siamo in guerra, l'Islam vuole imporsi e comandare
L'Isis ha rivendicato l'attacco al mercatino di Natale

"Quello che è accaduto a Berlino deve aprirci gli occhi una volta per tutte. Iniziamo a sottolineare, sempre, che il mondo oggi è sotto attacco del terrorismo islamico". Duro attaccao di Daniela Santanchè (Forza Italia) dopo la strage al mercatino di Natale a Berlino. "Se il linguaggio cambia per paura o per opportunismo, e non si chiamano le cose con il proprio nome - è l'affondo della parlamentare azzurra -, finiamo solo per nascondere la testa sotto terra come gli struzzi. Siamo in guerra. L'Islam vuole imporre la propria legge e comandare in Occidente. I commentatori che sviano da questo scenario aiutano a coprire questo disegno di morte". L'attacco al mercatino è stato rivendicato dall'Isis, anche se le autorità tedesche stanno verificando la fondatezza della rivendicazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata