Stadio Roma, cadono le prime teste
Il presidente di Acea, Luca Lanzalone si è dimesso. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio aveva chiesto al manager arrestato nell'inchiesta sulla costruzione dello Stadio della Roma e vicino al M5S di rimettere il mandato. Le dimissioni di Lanzalone arrivano subito dopo l'autosospensione del capogruppo del Movimento in Campidoglio Paolo Ferrara, tra i 27 indagati nell'inchiesta. "Chi sbaglia paga", aveva detto Di Maio, aggiungendo: "Ho contattato subito i probiviri del M5s e ho detto di accertare tutto quello che riguarda le persone coinvolte"