Spending review, Cancellieri: Nessun taglio per sicurezza e uffici

Roma, 4 dic. (LaPresse) - "Le macchine delle forze dell'ordine che circoleranno sul territorio e la presenza degli uffici della Digos o di altri uffici importanti e significativi per le forze dell'ordine non verranno assolutamente meno". Lo ha detto il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri a Prima di Tutto, su Radio1, in merito tagli di prefetture e questure che, sottoforma di regolamento attuativo alla legge di luglio, arriverà domani in Cdm. "Solo 18 sedi minori rimarranno 'scoperte', nelle altre province rimarranno presidi con un prefetto e un questore, come peraltro avveniva 5-6 anni fa, perché parliamo di alcune sedi che sono di nuovissima istituzione - ha aggiunto il Ministro, rassicurando sul mantenimento dei livelli di sicurezza anche in province ad alto tasso di criminalità come quelle calabresi - i livelli di sicurezza non verranno toccati e non ci saranno assolutamente trasposizioni di personale da un posto all'altro". Il ministro Cancellieri rassicura anche sulla continuità di assistenza dei Vigili del Fuoco, che preoccupa alla luce dei rischi idrogeologici crescenti e dei numerosi incendi estivi: "Quello che hanno sempre fatto continueranno a fare. Il distaccamento, che è il luogo dove sono oi mezzi dei vigili del fuoco, rimane. Il risparmio maggiore verrà dagli immobili".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata