Spari a Foggia, Salvini: "Lotta senza quartiere agli spacciatori"

"Sto facendo una lotta senza quartiere agli spacciatori di morte". Così Matteo Salvini, a margine del Gp di Formula E a Roma, commenta la sparatoria avvenuta nel Foggiano nella quale ha perso la vita un carabiniere, per mano di un pregiudicato con precedenti per spaccio di droga. "Evidentemente non si possono chiedere i miracoli a carabinieri, poliziotti, vigili urbani". FILIPPELLI