Sparatoria P. Chigi, pm: Convalidare fermo Preiti, nessun complice

Roma, 30 apr. (LaPresse) - Convalidare il fermo di Luigi Preiti, il 49enne che domenica ha sparato davanti a palazzo Chigi ferendo due carabinieri, di cui uno in modo grave. Questa la richiesta del procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e del sostituto Antonella Nespola al gip Bernadette Nicotra. Il giudice dovrà ora fissare l'udienza di convalida e il relativo interrogatorio di garanzia che potrebbe tenersi tra oggi pomeriggio e domani. Tentato omicidio di tre carabinieri, porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione.

Questi i reati contestati dalla procura a Preiti, con le aggravanti della premeditazione e dell'aver agito contro pubblici ufficiali in servizio di ordine pubblico. Nella richiesta di convalida, a quanto si è appreso, i magistrati affermano come allo stato non ci siano dubbi sul fatto che Preiti abbia agito da solo, senza complici o mandanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata