Siria, Conte: Ricatto Erdogan su migranti? Non possiamo accettarlo

Napoli, 12 ott. (LaPresse) - "Un ricatto del genere non possiamo accettarlo. Quella accoglienza offerta ai profughi siriani si territorio turco e stata pagata a caro prezzo dalla Ue". Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dal palco di Italia 5 Stelle, a Napoli, commentando la minaccia di Erdogan di riversare sull'Europa i migranti se ci sarà ostracismo contro l'operazione turca sui curdi. "Così come nel governo parliamo a una voce sola, anche l'Unione europea parlerà a una voce sola", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata