Siria, Cicchitto (Pdl): Mondo intervenga anche se non c'è petrolio

Roma, 5 feb. (LaPresse) - "I due pesi e le due misure adottate nei confronti della Libia e della Siria sta togliendo ogni credibilità alla comunità internazionale, dall'Onu bloccata dal veto vergognoso della Russia e della Cina, alla Nato, adesso totalmente silenziosa, anche perchè probabilmente la Francia e l'Inghilterra non sono particolarmente interessate visto che in Siria non c'è il petrolio". E' quanto scrive in una nota Fabrizio Cicchitto,capogruppo Pdl Camera Deputati. "In ogni caso - aggiunge - l'attuale situazione siriana è forse ancora più grave di quella che a suo tempo caratterizzava la Libia di Gheddafi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata