Siri: Calunnia è un venticello, oggi la gogna è mediatica

Milano, 1 ago. (LaPresse) - "La calunnia è la peggiore delle aberrazioni morali. Non è un caso che nelle Scritture il grande calunniatore sia proprio Satana, colui che si nutre del dolore, dell'angoscia e della sofferenza dell'essere umano insinuando sospetti, sussurrando all'orecchio bugie, facendo passare per vere teorie solo verosimili contando sulla debolezza degli uomini e la loro necessità di trovare un capro espiatorio da sacrificare per autoassolversi dai propri peccati". Così il senatore della Lega ed ex sottosegretario, Armando Siri, su Facebook, in un post intitolato 'San Marino-La calunnia è un venticello'. "La storia ci regala un'infinità di esempi di questo abominio. Sono passati secoli e millenni, ma nulla è cambiato se non gli strumenti con cui si infligge la sofferenza. La gogna oggi è mediatica. Ma sempre gogna è", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata