Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele per scompenso cardiaco
Forza Italia fa sapere che si tratta di un ricovero dopo un controllo di routine previsto da tempo

Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato ricoverato oggi all'ospedale San Raffaele di Milano. Il motivo sarebbe uno scompenso cardiaco.  E' quanto si apprende da fonti vicine all'ex Cavaliere.  Per il leader forzista la situazione è stabile.  "Un episodio di scompenso cardiaco ha reso necessario il ricovero del presidente Silvio Berlusconi presso l'Ospedale San Raffaele di Milano - ha fatto sapere l'ospedale con una nota. La definizione diagnostica e le strategie terapeutiche saranno affrontate nei prossimi giorni. Professor Alberto Zangrillo, medico curante". 

FORZA ITALIA: CONTROLLO PROGRAMMATO. "Silvio Berlusconi è stato ricoverato a seguito di un controllo di routine, previsto da tempo". Lo fanno sapere fonti del suo partito. Durante questo controllo si è notato un certo affaticamento del leader 79enne, dovuto molto probabilmente allo stress per la campagna elettorale. Si è quindi proceduto al ricovero. La situazione non è comunque preoccupante, tanto è vero che non è previsto alcun tipo di intervento chirurgico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata