Sicilia, dalla vendita di conigli al potere: chi è Cateno De Luca
Il neo eletto deputato regionale in Sicilia è stato arrestato per evasione fiscale

"Ho sempre avuto la passione per la politica e a quattordici anni mi sono iscritto ai pulcini della Democrazia Cristiana diventando l'attacchino ufficiale della sezione DC di Fiumedinisi". Inizia così il racconta della sua vita, sul suo sito, Cateno De Luca, il neo deputato regionale siciliano arrestato per evasione fiscale.

Da adolescente alleva conigli e raccoglie origano, noci e castagne che poi vendeva alle 'putie' di Fiumedinisi sotto la severa vigilanza della mia mamma. D'estate faceva il muratore con il padre e mentre frequentava il liceo passava le ferie a lavorare nei bar di Fiumedinisi ed in inverno frequentavo uno studio legale messinese che si occupava di diritto previdenziale e sindacale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata