Sicilia, Crocetta: Se vinco la mafia inizi a fare le valige

Dalla nostra inviata Laura Carcano

Palermo, 29 ott. (LaPresse) - "Se sarò eletto è bene che la mafia inizi a fare le valigie dalla Sicilia". Così il candidato Pd alla presidenza della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, dato per vincente dalle proiezioni, all'arrivo a Palermo al suo comitato elettorale. "Ho avuto - ha annunciato Crocetta - una condanna a morte dalla mafia. non può esserci continuità tra me e Lombardo e Cuffaro".

Per quanto riguarda le alleanze è stato chiaro: "Cercherò la maggioranza sui provvedimenti. Non farò inciuci. E' la mia storia che me lo vieta". Quello che appare il più probabile nuovo presidente della Sicilia si è voluto poi anche togliere un sassolino dalla scarpa: "Io sono un rivoluzionario. Non come Grillo, che blatera una rivoluzione che non sa fare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata