Sì alla pistola elettrica Taser in Commission giustizia alla Camera

Roma, 30 set. (LaPresse) - La Commissione Giustizia della Camera ha approvato l'emendamento volto a sperimentare l'uso della pistola elettrica Taser da parte delle forze di polizia. L'emendamento presentato da Gregorio Fontana di Forza Italia ora passa in Aula che si esprimerà sul decreto riguardante i fenomeni di violenza durante le manifestazioni sportive. Secondo quanto deciso, la sperimentazione deve avvenire con le dovute cautele per la salute e l'incolumità pubblica, come previsto dalla riformulazione dell'emendamento da parte del viceministro Filippo Bubbico. La pistola elettrica, taser, rientra nei dispositivi classificati come armi da difesa 'meno che letali' che fanno uso dell'elettricità per contrarre i muscoli del soggetto colpito. Pistole di questo tipo son state ideate nel 1969 da Jack Cover, ma i modelli che permettono l'immobilizzazione totale di una persona sono stati progettati a partire dal 1998.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata