Shoah, Camusso: Parole Berlusconi? Certa destra deve far conti con storia

Roma, 27 gen. (LaPresse) - "Non è prima volta che Berlusconi fa affermazioni poco limpide rispetto al prendere seriamente le distanze dal peggior periodo della storia recente italiana che è stato il nazifascismo". Lo ha detto il segretario della Cgil Susanna Camusso, ospite del programma 'In Onda', su La7, commentando le parole pronunciate stamane da Silvio Berlusconi nel corso della commemorazione della 'Giornata della Memoria'. Dichiarazioni improvvisate o ragionate quelle del Cavaliere? "E' possibile che ci sia un calcolo elettorale - ha affermato Camusso -. Ma credo che ci sia una parte della destra che non ha fatto i conti con quella che fu una terribile dittatura, se no non si direbbero certe cose".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata