Sgombero al Cara, Salvini: "Chiuderemo centri con sprechi e reati"

Il governo procede con gli sgomberi dei centri per migranti. "Chiuderemo quelli con sprechi e reati", annuncia Matteo Salvini: “Gli ospiti saranno trasferiti: visto che sei qui a chiedere asilo politico, non puoi scegliere dove andare". In corso da questa notte lo sgombero del Cara di Castelnuovo di Porto, vicino a Roma, fra le proteste del sindaco, del parroco e di diversi cittadini. Sul posto anche l’esercito, per trasferire un centinaio di persone. Nella lista del ministro leghista c’è anche lo smantellamento dei Cara di Mineo, nel catanese, Bologna, Crotone, Bari e Borgo Mezzanone, nel Foggiano. Circa 6 mila, in tutto, le persone che andranno trasferite e molte rischiano il rimpatrio perché non hanno più la protezione umanitaria.