Senato, scoppia caso M5S in Giunta per assenza Crimi

Roma, 6 giu. (LaPresse) - "Abbiamo votato solo in tre perché mancava il nostro capogruppo". Non trattiene la rabbia il senatore del movimento 5 Stelle, Mario Michele Giarrusso, che lascia la riunione della Giunta per le elezioni e le immunità parlamentari di palazzo Madama rivolgendosi con queste parole ai giornalisti. Il capogruppo dei grillini al Senato, Vito Crimi, è arrivato in ritardo alla seduta della Giunta, che nel frattempo aveva eletto Dario Stefano (Sel) nel ruolo di presidente. "E' successo un inghippo", ha detto Crimi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata