Senato, morto Angelo Maria Cicolani (Pdl): domani camera ardente

Roma, 27 ott. (LaPresse) - E' morto questa mattina, dopo una lunga malattia, il senatore del Pdl Angelo Maria Cicolani, questore del Senato. Lo annuncia l'ufficio stampa del partito al Senato. Cicolani aveva 60 anni ed era stato eletto al Senato nel 2001 nelle liste di Forza Italia nel collegio elettorale di Rieti. Nello stesso collegio era stato rieletto anche nel 2006 e nel 2008.

Il Senato rende noto che la camera ardente per il senatore questore Angelo Maria Cicolani sarà allestita e aperta domani presso la Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama dalle 10 alle 20. La cerimonia funebre avrà luogo a Poggio Moiano (Rieti) lunedì 29 ottobre, alle 15, presso la Chiesa di San Giovanni Battista.

"Esprimo profondo dolore per la morte prematura di Angelo Cicolani, senatore della Repubblica che ha svolto il suo ruolo di questore del Senato con serietà, rigore e passione e ben interpretando il ruolo che un politico deve avere nei riguardi delle Istituzioni", ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. "Ai familiari - ha concluso - le mie sentite condoglianze e quelle di Roma Capitale".

"Ho appreso la triste notizia della scomparsa del senatore questore Angelo Maria Cicolani. In questa dolorosa circostanza, desidero esprimere alla famiglia i sentimenti del più profondo cordoglio e la vicinanza mia personale e di tutta la Camera dei deputati". Così, in una nota, il presidente della Camera, Gianfranco Fini.

"La notizia della morte del senatore Angelo Cicolani ci addolora. Con la sua scomparsa il Lazio perde un punto di riferimento importante anche nell'interlocuzione con le istituzioni, sempre attento alle esigenze del territorio", ha detto il presidente della Regione Lazio Renata Polverini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata