Sea Watch, Di Maio: Non permetto a Salvini di accusare M5S, legga le norme

Milano, 19 mag. (LaPresse) - "Salvini dice che se stanno sbarcando dalla Sea Watch 3 i migranti è perché i ministri Cinquestelle hanno aperto i porti. Il tema è che quella nave è stata sequestrata dalla magistratura, perché evidentemente ha violato delle regole nel Mediterraneo, e quando c'è un sequestro si fanno sbarcare obbligatoriamente le persone a bordo. Il ministro dell'Interno si legga le leggi dello Stato che lui rappresenta e non accusi il M5S, perché noi sulle politiche migratorie stiamo tenendo la linea del rigore". Così il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, parlando a Milano, durante un'iniziativa elettorale del M5S. Non accetto da nessuno, che si accusi il Movimento sulle politiche migratorie che abbiamo tenuto con rigore e che ha funzionato", aggiunge. "Quando ce vò, ce vò, scusatemi...", si sfoga il responsabile del Mise.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata