Sea Watch, Di Maio: "Le Ong non dispongono della vita dei migranti"

"Stiamo chiedendo di far scendere le mamme e i loro figli, non vogliamo dividere le famiglie. Ma voglio dire alle Ong che loro non dispongono della vita delle persone". Il vicepremier Luigi Di Maio torna sulla vicenda dei 32 migranti a bordo della Sea Watch, dopo aver dato ieri la disponibilità ad accogliere le donne e i bambini.