Scuola, Renzi lancia fase 2: Riforma scritta dagli italiani

Roma, 5 gen. (LaPresse) - "Se riparte la scuola riparte l'Italia. Noi ci stiamo credendo, ci stiamo lavorando, stiamo investendo, mettendo tanti soldi che sono soldi degli italiani sapendo che non è solo un cambio di regole amministrative ma che l'Italia torni a essere se stessa investendo in capitale umano, educazione, libertà di pensare al futuro e non sollo a passato". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un video registrato a palazzo Chigi, lanciando quella che definisce la "fase due" della riforma della scuola.

Entro febbraio, assicura il premier, "scriveremo i testi, il decreto e il disegno di legge che presenteremo in Parlamento". "Abbiamo fatto una cosa straordinaria - dice ancora Renzi - è stata giudicata dalle istituzioni europee la più grande mai fatta a livello continentale. Centinaia di migliaia persone ci hanno detto la loro, insultato, criticato, ci hanno dato suggerimenti, proposte alternative, ma non c'è dubbio che per la prima volta la riforma anziché farsela in ufficio i tecnici e di palazzo Chigi, la stanno facendo gli italiani e le italiane".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata