Scuola, Azzolina: "Luogo più sicuro, no a cambio regole a 4 giorni dall'inizio"

La ministra da Biella interviene sul caso della misurazione della temperatura degli studenti

di Andrea Alfano

"Credo che non si possano cambiare le regole come se fosse un gioco 4 giorni prima della riapertura delle scuole". Così il ministro Lucia Azzolina in visita all'IC di Biella II, rispondendo alle polemiche sollevate dai governatori di Piemonte e Campania sul tema della rilevazione della temperatura corporea, che secondo le indicazioni del ministero va misurata a casa e non a scuola. “La nostra scuola, nell'orario giornaliero di uno studente, è forse il luogo più sicuro che c'è” ha spiegato ancora la ministra.