Schulz: Critiche su Mogherini? Ha molte chance. Alfano: No veti su scelta Italia

Bruxelles (Belgio), 16 lug. (LaPresse) - Federica Mogherini "ha molte chance. Penso potrebbe essere un eccellente candidata" al ruolo di Alto rappresentante per la Politica estera dell'Unione europea. Così Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, arrivando al pre consiglio dei Socialisti e Democratici a Bruxelles.

SCHULZ: CRITICHE A MOGHERINI MI STUPISCONO , HA ESPERIENZA - "Mi hanno molto stupito le critiche - ha aggiunto - ieri dicevano che era troppo giovane, io la conosco da anni: ha una buona esperienza sui temi internazionali ed è il ministro degli Esteri di un grande Paese industrializzato".

ALFANO: VETI ALL'ITALIA INACCETTABILI - "La cosa certa è che l'Italia è in grado di guidare la politica estera europea: ogni veto, o stop all'Italia sarebbe inaccettabile. Questa è la posizione che sosterrò al vertice del Ppe". Così Angelino Alfano, arrivando al vertice del Ppe, a Bruxelles, risponde ai cronisti che gli chiedono dei dubbi nati attorno alla figura di Federica Mogherini quale Alto rappresentante per la Politica estera europea. "È decisivo affermare che la sinistra europea - ha aggiunto - ha votato Juncker (come presidente della Commissione, ndr), noi come Ppe dobbiamo mantenere impegni e dire sì alla guida italiana a politica estera europea. Sono certo che prevarrà la linea dei sì".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata