Scamarcio: "Unico che mi piace è Di Battista, dice cose importanti"
"Non sto dicendo che voglio votare M5S, è diverso", ha precisato

"Chi voterei oggi? Sono confuso, non saprei cosa fare. Gli unici che, a tratti, sono interessanti mi sembrano alcuni ragazzi come Alessandro Di Battista, che mi piace, dice cose che hanno senso, serie e importanti, come il tema della sovranità. Ma sto parlando di lui, non sto dicendo che voglio votare M5S, è diverso ". Lo dice Riccardo Scamarcio oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. Le piace il Rosatellum 2.0? "Il nome mi ricorda un vino locale". Che tipo di vino? "Un vino un po' tannico, che sa un po' di 'sòla'..." Insomma, questa nuova legge elettorale non le piace. "Mi sembra proprio di no - ha detto a Rai Radio1 l'attore - molti dicono che sia incostituzionale e comunque non cambia lo stato delle cose, non dando la possibilità di votare con le preferenze".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata