Sbarchi, Alfano: Distribuzione equa migranti in Italia e in Europa

Roma, 25 apr. (LaPresse) - "Questo è un problema europeo. Non è possibile che cinque Paesi - Italia, Germania, Svezia Austria e Ungheria - sopportino da soli questo carico. Il nostro obiettivo deve essere quello di far accettare a tutti i Paesi europei il principio dell'equa distribuzione". Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano, in un'intervista a Il Messaggero, a proposito della questione migranti. "La Germania per la prima volta - aggiunge Alfano - ha dato aperture in questo senso. D'altronde i numeri parlano chiaro: al 31 marzo del 2015 il sistema di accoglienza segnalava 70mila persone in Italia, 200mila in Germania e quasi 80 mila in Svezia. Con un'accoglienza così alta non è la Germania a essere in debito, semmai sono gli altri 23 Paesi europei che oggi hanno la necessità di dimostrare uno spirito di solidarietà reale. Far parte dell'Europa comporta anche responsabilità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata