Sanremo, Berlusconi: Il Festival doveva essere spostato

Roma, 8 feb. (LaPresse) - "Il Festival assolutamente doveva essere spostato. E' incomprensibile questa decisione della Rai visto che ci stiamo giocando il nostro futuro attraverso le prossime elezioni e il convincimento e la consapevolezza che gli elettori devono avere nell'andare a votare". Così Silvio Berlusconi in una videochat con ilmessaggero.it. Il Cavaliere spiega che la rassegna "si aggiunge alla par condicio" e quindi "complica la possibilità di comunicare. La par condicio è la legge più assurda che si poteva immaginare - ha detto ancora l'ex premier - e che vige solo nel nostro sistema. Anche il più piccolo partito ha lo stesso spazio in tv del grande". Immediata, via Twitter, la replica di Fabio Fazio, conduttore del Festival. ""Berlusconi ha detto che Sanremo andava spostato - scrive - ma dove? Aspettiamo proposte!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata