Sanità, G.Grillo: Nessun regalo a 'Big Pharma', basta disinformazione-2-

Milano, 4 gen. (LaPresse) - "È stata introdotta una franchigia per tutte le aziende (principio di progressività) e dunque i primi 3 milioni di euro di fatturato non partecipano al meccanismo di ripiano", scrive ancora Grillo. "Un vantaggio che agevolerà moltissime pmi del settore che rappresentano oltre il 90% del nostro sistema economico. Questo significherà maggiori opportunità di investimento in ricerca e sviluppo per molte più aziende rispetto a prima con ricadute positive per tutto il settore". Insomma, "applicando il principio di progressività, chi più fattura più paga, non faccio nessun 'regalo a big pharma' come ha scritto qualcuno in modo fuorviante e scorretto, ma si applicherà un sistema decisamente più equo che in passato", contrattacca il ministro della Salute. "Vale la pena di ricordare che la nuova norma prevede l'esclusione dal ripiano per i fatturati dei farmaci orfani compresi nella lista dell'Agenzia europa del farmaco (Ema). Un'agevolazione ulteriore rispetto a quelle già previste dal regolamento europeo".(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata