Samorì (Fi): Equiparare stipendi forze ordine a livelli europei

Roma, 17 set. (LaPresse) - "Intendo formalizzare un netto dissenso sulla proposta del Governo di blocco indiscriminato degli stipendi nei confronti di tutte le forze dell'ordine di qualsiasi corpo". Lo afferma Gianpiero Samorì, esponente di Forza Italia, che continua: "I compiti sempre più impegnativi assegnati alle forze dell'ordine, i rischi e le responsabilità cui esse sono soggette impongono un enorme sforzo di professionalizzazione e una costante opera di aggiornamento".

"Il dovere di costante formazione che viene loro richiesto - dice l'esponente di Forza Italia, parlando delle forze dell'ordine - non può tuttavia andare disgiunto da adeguati riconoscimenti salariali che certifichino, anche sul piano economico, l'importanza attribuita alla loro funzione e che li equiparino, pure nella considerazione sociale, ai loro colleghi dei Paesi europei più avanzati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata