Salvini su ultrà Milan: "Pentito delle foto con lui? Mio compito anche incontrare i tifosi"

Salvini incalzato dai giornalisti sul suo incontro - immortalato dai fotografi durante la festa dei tifosi rossoneri - con Luca Lucci, capo ultrà del Milan, da poco uscito di prigione dopo aver scontato una condanna per traffico di droga. "Lui un pregiudicato? Io mi occupo di quello che accade da domani in avanti. Chi ha sbagliato in passato e ha pagato, spero che non lo rifaccia", ha spiegato il ministro dell'Interno che non si è affatto pentito. "Posso fare tanti errori e tanti ne farò. Il mio obiettivo è portare sicurezza e tranquillità negli stadi e per farlo dei parlare con i tifosi organizzati".