Salvini: "Se chiama Di Maio rispondo per buona educazione"
Matteo Salvini oggi non vuole parlare delle trattative per la formazione del governo. "Non ho sentito Di Maio e non lo chiamo, parlo solo di polizia", ripete ai giornalisti che lo assediano a Roma, dove si trova per partecipare alle celebrazioni per il 166esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato. "Se mi chiama lui? Io rispondo, per educazione rispondo a tutti", aggiunge il leader della Lega