Salvini: "Paghiamo la Nato, difenda la sicurezza italiana nel Mediterraneo"
(LaPresse) "La Nato è preoccupata perché vogliamo togliere le sanzioni alla Russia? Perché dovremmo preoccupare qualcuno? A me piacerebbe che gli organismi internazionali, dei quali facciamo parte e a cui contribuiamo economicamente e che sono organismi di difesa, difendessero la sicurezza italiana ed europea per esempio nel Mediterraneo" Così il vicepremier e ministro dell’interno, Matteo Salvini, arrivato a Palazzo Chigi per il Cdm. "L'unica aggressione in corso che stiamo subendo è quella dal Mediterraneo, non mi pare ci sia un'aggressione dalla Russia", ha aggiunto Salvini che si è espresso anche sulle sanzioni a Mosca: "Resto della mia, non risolvono nulla. Fondamentale per noi la politica commerciale e il dialogo con la Russia".